10736380_1475704476051981_1674995874_o

Biografia

Gianfranco Iervolino

Gianfranco Iervolino nasce il 13/05/1974 a Torre Annunziata in provincia di Napoli, frequenta l’istituto alberghiero di Vico Equense negli anni 80/90 sotto la guida di professori del calibro di Cannavacciuolo (papà di Antonino) e Barbaro, consegue il diploma di bar e sala. Terminata la scuola spinto dalla voglia di fare esperienza, parte per l’Inghilterra, dove ci resta 3 anni, con l’intento di apprendere una nuova lingua e conoscere le diversità culinarie del posto.

Tornato dall’Inghilterra decide di investire nella gestione di una pizzeria in Pompei fino al 2001, quando lascia la gestione per appassionarsi alla pizza e allo studio di essa per migliorarsi e distinguersi. Inizia a sperimentare nuove tipologie di impasti fino a quando non viene scoperto dal giornalista Luciano Pignataro, caporedattore del “Il Mattino”.

Da quel momento inizia un percorso  per sperimentare le farine e impasti a lunga lievitazione, vince diversi premi come:

Premio Pizza Up 2012.
Premio Golosaria 2012 con il giornalista Paolo Massobrio.
Premio Tre Spicchi Gambero Rosso 2014/2015.
Premio Pizza dell’anno Gambero Rosso 2014/2015.
Partecipa a varie Kermesse a livello internazionale come :
Salone del Gusto 2012 di Sloow Food International
Identità Golose 2012/2013 con il direttore Paolo Marchi
Taste a Firenze sul ring di Davide Paolini
Le Strade della Mozzarella 2 edizioni 2013/2014

Partecipa a varie trasmissioni radiofoniche quali Radio In Blu con Ida Guglielmotti e Radio Siani con la giornalista campana Marina Alaimo.

Presente in tutte le riviste di food a carattere nazionale.

Presente in varie guide:
Guida delle migliori pizzerie della Campania di Monica Piscitelli e Luciano Pignataro, 3 oliere.
Guida di Identità Golose, Milano.
Guida del Gastronauta di Davide Paolini.
Guida del Gambero Rosso.
Guida del Touring Club.

Consulente di alcuni locali in Campania e in Italia.

Gianfranco è attualmente docente:
di pizza e ricerca a città del gusto, Gambero Rosso;
degli impasti presso l’università delle scienze gastronomiche a Pollenzo in provincia di Cuneo;
di pizza gourmet alla scuola per professionisti a Maddaloni “Dolce e Salato”.

Gianfranco, parallelamente alla sua passione per la pizza, ha sempre amato la musica e seguito i grandi classici musicali Napoletani, ha frequentato la scuola per musicisti al centro culturale della canzone napoletana. Un’altra grande passione che è per lui diventata un secondo lavoro, cantando le canzoni del Maestro Sergio Bruni con chitarra e mandolino. Il suo animo goliardico lo ha reso ottimo cabarettista ed imitatore vantando diverse presenze a Mediaset, ultima presso il noto programma di Bonolis ‘Avanti un altro’, dove ha accompagnato con la chitarra il cantante Sal Da Vinci.

Due grandi passioni, quelle di Gianfranco che fanno di lui un artista lavoratore dal cuore pieno di gioia ed impegno per ciò che fa. Tra un impasto e una canzone riesce a tirar fuori il meglio di se con gusto e semplicità, allietando la serata dei propri clienti con dei grandi brani dell’antologia classica napoletana dal 600 al 900, dopo un’eccellente pizza che porta la sua firma.

Dal 2004, anno in cui l’imprenditore Vincenzo Di Prisco ha inaugurato il Palazzo Vialdo, in Torre del Greco, Gianfranco è chef executive del locale. Una collaborazione decennale che oggi li ha portati a creare una società di consulenza di startup per l’apertura di nuovi locali.